forotelematicoprov.

FOROTELEMATICO

Movimento Forense Dipartimento Nazionale Giustizia Telematica

Il blog sulla Giustizia Telematica a cura del 

Movimento Forense Dipartimento Nazionale Giustizia Telematica

 

Archivio articoli

 

tutti gli articoli del blog FOROTELEMATICO

04/11/2017, 10:44

ingiunzione di pagamento, Processo Civile Telematico, sfratto, avv. Gianmaria V. L. Bonanno





 



Nei casi in cui, contestualmente all’intimazione di sfratto per morosità, chiediamo l’emissione del decreto ingiuntivo ai sensi degli artt. 658 e 664 c.p.c. la maggior parte degli Uffici Giudiziari provvede automaticamente ad aprire un sub procedimento del ruolo dello sfratto per cui si procede, in cui il giudice, all’esito della convalida, provvederà ad emettere e depositare il decreto ingiuntivo.
Abbiamo rilevato, tuttavia, che in alcuni fori viene richiesto al difensore (!?) un ulteriore atto di impulso affinché venga emessa la citata ingiunzione, consistente nel deposito di un’apposita istanza nel fascicolo del procedimento di sfratto, ricevuta la quale la cancelleria provvederà ad aprire il sub procedimento in cui verrà emesso dal giudice il decreto ingiuntivo.
Per non attendere invano, quindi, consigliamo di depositare l’istanza trascorsi due/tre giorni senza che la cancelleria abbia provveduto all’apertura del sub procedimento.

TRIBUNALE ORDINARIO DI XXXXX
SEZIONE CIVILE
Giudice XXXX
R.G.n. (Ruolo sfratto) udienza XX/XX/XXXX
ISTANZA PER L’EMISSIONE DI INGIUNZIONE DI PAGAMENTOEX ART. 664 C.P.C.
PER: XXXXX - intimante -
(Avv. XXX)
CONTRO: XXXXX - intimato -
***********************
Il sottoscritto avv. XXXXX, procuratore e difensore di XXXXX, come in atti,
- visto il procedimento per convalida di sfratto indicato in epigrafe;
- vista la richiesta di emissione di ingiunzione di pagamento immediatamente esecutiva effettuata con l’intimazione di sfratto per morosità, ritualmente reiterata all’udienza del XX/XX/XXXX;
- vista l’ordinanza di convalida di sfratto emessa dal Tribunale il XX/XX/XXXX;
CHIEDE
all’Ill.mo Tribunale adito, ai sensi degli artt. 658 e 664 c.p.c., di emettere ingiunzione di pagamento immediatamente esecutiva per l’importo di € XXXXX, oltre ai canoni a scadere, nonché agli interessi a decorrere dalle singole scadenze fino al saldo e alle spese di procedura e alle successive occorrende, in favore dell’intimante XXXX e nei confronti dell’intimata sig.ra XXXXXX.
Con osservanza.
Roma, XX/XX/XXXX. Avv. XXXXX

Avv. Gianmaria V. L. Bonanno


1

Cerca articoli

Create a website